S. Eligio in abiti pontificali attribuito a Giovanni De Vecchi (Secolo XVI)

 

Questo sito è una raccolta di notizie storiche, d'arte  e d’attualità relative all'

Arciconfraternita di S. Eligio de' Ferrari 

che opera in Roma.

 

La realizzazione di questo sito e' stato stimolato dall'interesse sempre crescente di visitatori, che, quasi quotidianamente, richiedono notizie della Chiesa e delle opere in essa contenute, della Confraternita, della sua storia e dei suoi intenti.

Il sito non ha la pretesa di contenere studi approfonditi su tematiche d'arte e di storia, o sulla complessità storiografica delle Confraternite: ma ha l'intento di essere un'accessibile e semplice guida alla nostra Casa confraternale, riportando date ed autori che nell'antica esistenza dell'Università e dell'Arciconfraternita di S. Eligio de' Ferrari risultano essere punti fermi.

La sintesi storica che segue intende essere un brevissimo, doveroso cenno storiografico, per far comprendere a chi si accosta, anche solo come visitatore del sito, cosa è una Confraternita:

la genesi storica, lo spirito, la devozione e l'amore con i quali i confratelli per anni e per secoli, da sempre ed ancor oggi, hanno curato e curano questi antichi luoghi in Roma  e le opere in essi contenute.

 

 

Appare importante premettere che in questi ultimi anni un rinnovato spirito di unione cristiana e di fraternità sta portando a nuova vita gli antichi sodalizi ed in particolare le Confraternite: lo testimoniano, soprattutto a Roma, le rituali manifestazioni del "Corpus Domini" o della processione quaresimale del Santissimo Crocifisso di S. Marcello, che vedono le Confraternite - non solo romane - accomunate in un eguale impegno, stimolate dall’importante evento storico del Grande Giubileo che ha celebrato i 2000 anni della Cristianità.

Nel cammino di preparazione, nella attesa Giubilare, esse si sono impegnate oggi come nei secoli passati con la preghiera, l'accoglienza e la carità.

 Giovanni Paolo II

nella Costituzione Apostolica "Ecclesia in Urbe", riguardante il nuovo Ordinamento del Vicariato di Roma, ha ribadito l'inserimento a pieno titolo delle Confraternite nella realtà diocesana, più propriamente nella dimensione pastorale dell'Ufficio per le "aggregazioni laicali e le Confraternite".

 Questa significativa presa in considerazione delle confraternite è stata più volte sottolineata da Sua Eccellenza Monsignor Armando Brambilla, Vescovo Ausiliare di Roma e attuale Delegato del Cardinale Vicario per le Confraternite e i Pii Sodalizi.

 L'Arciconfraternita di S. Eligio de' Ferrari cura questo sito sotto la sapiente supervisione del Suo Primicerio, Mons. Sandro Corradini, promotore l’instancabile Governatore dell’Arciconfraternita Benito Liani,  coadiuvato dalla sempre attenta e concreta partecipazione della Banca Maggiore.